venerdì 21 agosto 2015

E tu…non lotti?!

È frustrante lottare con il Male ad armi impari perché mentre lui continua toccarti e a mangiare terreno tu non hai le armi di sconfiggerlo ti senti proprio sola ecco... ti senti sola.
Ebbene si..ho un altro tumore...sempre dalla stessa parte però questa volta è profondo e nonostante il primo non sia ancora stato sconfitto ne trattato,curato o operato  il secondo si sta facendo spazio a passi lunghi molto lunghi e a me decisamente mi lascia quasi senza forze,senza nemmeno la voglia di voler lottare..anche se ripensandoci.. io sono molto molto molto molto molto molto più stronza di lui e non ho voglia di perdere nemmeno tappini contro il cancro...
Ora le le certezze sono due:
O lascio che lui faccia i cazzi suoi e mi devasti e mi demolisca la vita 
o prendo coraggio a quattro mani e distruggo questo mostro 
....ma il problema è....
dove cazzo lo trovo tutta sta forza?
No perché sembra facile dire stringi denti vai avanti... ma lo sapete quanto sono devastanti le chemio?ti fanno vomitare tutto il tempo,non hai voglia nemmeno di svegliarti, non hai voglia di alzarti,non hai voglia di vivere...
 e le radio?
Ti ustionano la pelle,sembra quasi che la strappi non morsi. 
Il tuo posto in questo gioco È fare la cavia tra i medici che lottano per te e lui, la bestia, il male.

Già…… Ma ci sono anch'io……
IO VOGLIO VIVERE..voglio vivere....voglio stare con i miei bambini!

lunedì 17 agosto 2015

Illusioni

Tutti quando chiudono il proprio essere se stessi oggi e ripensano al passato hanno il dolce ricordo dei profumi....delle corse spensierate.. Dei momenti di gioia con i propri cari...
I racconti della nonna.. I giochi col nonno... La carezza del babbo e l' abbraccio dolce della mamma.. Quello che guariva tutto. Tutti ricordano le corse spensierate con fratelli o sorelle o con i cugini...i vizi degli zii e le sgridate delle zie...tutto di quel passato li rende gli uomini e le donne di oggi......
Poi ci sono io...

Non ho feste da ricordare o momenti speciali...ne mai ho sentito la gioia di un abbraccio orgoglioso.
Non ricordo il profumo della casa o i ricordi legati ad essa..in verità ho cambiato 14 case in 21 anni di vita...non ricordo premi dati con orgoglio x le piccole cose che un figlio può o sa fare ne castighi degni delle marachelle che facevo...non ricordo giochi con fratelli e cugini, ne zie,zii o nonni.

Ricordo gli ordini e le differenze come se nascere femmina fosse un disonore,valesse di meno o fosse una cosa da screditare( io avrei ceduto la mia vita ad Ade per riuscire a far restare con noi la mia principessa ma,ahimè, la natura non ha voluto..così resto fiera dei miei principini).
Ricordo battute di scherno e derisione per la mia scelta di vivere tra i libri e non tra i bambini ( io pagherei in diamanti x vedere i miei bimbi leggere un librino di 10 pagine...sarebbe come vedere l olimpo). È così ho sempre cercato un modo o un mezzo perché anche un semplice disegno li rendesse fieri di me e del mio lavoro..io ho cercato invano il loro amore...ma esisteva?!
Ricordo di aver scritto una poesia " La ricetta dell' amore" per un concorso scolastico..le migliori compresa la mia finirono in un librino con lo scopo di aiutare i bambini della jugoslavia...ero fiera...ci avevo messo il cuore e l anima è così andai a mostrare con orgoglio il mio successo. Mentre leggevo con fierezza la poesia mi emozionai e scese una lacrima... La cosa più dolce che ricevetti fu un " sei stupida? Piangi per due parole senza senso? Con le poesie non porti il pane a casa..va a studiare asina! " mi hanno scavato l anima e l hanno disintegrata. Avevo 12 anni e quella era la mia speranza...la richiesta sofferta di un po' di amore...non come quando a sei anni per aver chiesto di poter invitare due amichette a casa per il mio compleanno Lei mi smorzò con un " ringrazia il cielo che sei in questa casa fosse per me non ci saresti, io con loro ( i suoi,come li chiamo io,figli prediletti) stavamo benissimo poi mi sei capitata te dopo dieci anni a distruggermi la vita. Ti dovresti accontentare già di mangiare,vestire e dormire a nostre spese senza che ti si chieda nulla in cambio..come puoi pretendere che ti si faccia anche la festa con quelli che chiami amici..così puoi parlare loro male di noi". 
È già ...mi ero dimenticata che costoro soffrono di manie di grandezza ed egocentrismo ridotto all estremo più estremo che esista.....si venderebbero l'anima pur di farsi compiangere.
Comunque.. Negli anni mi sono sempre chiesta in cosa sbagliassi.. L'approccio forse?...o le parole?..o forse era il regalo o il favore fatto che non erano giusti?
Resta il fatto che qualsiasi cosa pensassi dicessi o altro comunque era fatta con l intento di rovinare la vita a Lei....
Ho lottato con me stessa e le mie lacrime e ci lotto tutt ora ma,diciamocela tutta, mica ho ammazzato qualcuno di importante...MERITO di ESSERE FELICE ANCHE IO!!!!
Dato che negli altre 28 anni che ho passato tra alti e bassi con loro i capelli non andavano mai bene... Grassa o scheletrica facevi sempre e comunque schifo...vestita bene o sciatta comunque sembravi una pezzente ( intendiamoci...ho iniziato a cogliere i pomodori a 12 anni per poter dire me lo so comprato io e me lo metto con fierezza non l ho pagato coi tuoi sporchi soldi!!).
In ogni singolo momento delle 24 h avevano un modo tutto loro per distruggermi psicologicamente...
Così ho vissuto fino ai 21 anni in rasente anoressia...pesavo solo 39kg poi dalla prima gravidanza ho perso la ragione, la voglia e il controllo...finendo a pesare 103kg...
Vi chiederete perché??? Anche io...o forse il perché lo so... Al momento del parto ho perso una gemella ,la mia principessa, è il mio piccolo principino rimasto é nato con una malattia rara e senza cura (microcefalia) con molte complicazioni. Appena il mio ex compagno immondo l ha saputo se ne é lavato le mani abbandonandoci nel giro di due anni dopo essere stato costretto da loro a riconoscere il mio angelo... 
Ora il condizioni pseudo normali uno potrebbe pensare che la famiglia nelle disgrazie divente più forte..più vera....
Vi sbagliate... Io ho preso il nome di "errore" che ha messo al mondo un bastardo...un altro errore ..solo per rovinare la vita a loro..( si lo so..è divertente come cantilena..)
Ora arriviamo a 8 anni fa....inizio a ricordare zii e cugini felici di avermi tra loro, una mamma è un babbo orgogliosi di me...una nonna da cui imparare e...tranquilli non sono rinsaviti dopo un fulmine o l arrivo di un arcangelo...questa é la famiglia di mio marito...già con lui ho scoperto di avere un gemello.. La parte mancante della mia anima...LUI.

Ok la favola é finita e tutti a letto....see... Vi piacerebbe ...io mio angelo é peggiorato e io ho concentrato tutte le mie forze su di lui..poi é arrivato l altro principino e a lottare eravamo uno in più...solo che qualcosa non é scattato...la leva si é inceppata è così invece di dare ai miei eroi una mamma in salute e forte ho dato loro una mamma obesa cardiopatica e con un tumore....
Perfetto!!!!di male in peggio....solo che...io mi so rotta il cazzo di essere un sacco di gelatine...mi sto impegnando grazie a questo blog per tornare a sembianze umane e non da pesce palla....
Ci vuole sostegno tanto sostegno...
Per stasera siamo a 100,500kg speriamo....✌

sabato 8 agosto 2015

Tu mangi io sto male

Sono felice....
Finalmente il cibo mi fa ribrezzo..al solo pensiero ho i conati..
Non ho fame.
Oggi ho bevuto 7 litri di acqua e 2 di coca zero, 6 gomme, un caffè,3 tre verdi.
Unico pasto 4 carote e un sedano.
Sto benissimo. Non ho fame ne stanchezza, ma solo voglia di continuare. Non cedo alle tentazioni e ho perso già 4 kg.
Sono felice ma non soddisfatta. Ho ancora 50 kg da perdere per tornare me stessa.
Cucino ai miei angeli e al mio amore e non mi fa nulla..e ho tutto l appoggio di mio marito...ma d'altra parte mi devo abituare quando inizierò la chemio starò male e senza mangiare...
Per cui determinata a proseguire��

venerdì 7 agosto 2015

Chi si fa i cazzi sua campa cent'anni

Certo che la gente i cazzi sua mai??
Non mangi sei scemo
Non dormi sei scemo
Ti capita qualcosa sei scemo
Non ti riesce qualcosa sei scemo
Ti senti male sei scemo

Tutto boni gli altri e tutti santi e perfetti.
E intanto a me sale la rabbia e passa la fame e la sete... 
E lascio che la ruota lentamente giri e che il male che ha colpito me prenda anche loro.. Loro che so pieni di niente e si fanno ricchi col culo degli altri. 
Che non sanno a che punto può soffrire una persona fino a quanto è forte e da quando il suo  sorriso si spegne

Tutti voglio essere considerati
Tutti si sentono importanti e indispensabili
Tutti si credono superiori e migliori di te
Ma loro non hanno la forza che hai tu
Sono deboli ai piaceri del cibo e tu... Tu sei forte e determinata.

Tu sei superiore a tutti perché sai dire no. 
Sei fautrice della tua vita e la plasmi a tuo piacimento
Nulla ti abbatte sei forte.
 Poverini coloro che si fanno i cazzi degli altri
Gente povera di autostima e determinazione
Gente vuota

giovedì 6 agosto 2015

Riparto

Rialzarsi... Bella parola... Mica tanto facile però.
Ho smesso di mangiare da 72 ore. Non sento la fame vivo con 167 kcal al giorno. Eppure stamani x rabbia mi sono scofanata le patatine.... ( stupida ignobile cretina ingorda)
Ho vomitato da subito ma solo l idea di aver ceduto al peccato mi ha fatto star male... Come avere tradito mio marito.... Intanto ho già perso 2 dei miei mostruosi chili ma me ne mancano ancora 56 x sembrare un essere umano e non una bauliera.... Schifo... 

martedì 4 agosto 2015

A pezzi

Cosa sarà mai mancare di rispetto a qualcuno.. Un momento di rabbia ma poi ho passa....
Già rabbia...ma se quello che tu mi hai dato come se per te fosse la cosa più legittima da fare a me ha provocato un dolore immenso.
Io ho vissuto ogni minuto di ogni singolo giorno di quei 30 sentendomi inutile... Meno che niente ... E me lo sono sentito rinfacciare ogni giorno con le piccole cose.... E tu che oggi sei entrata in casa mia x lavare i miei vestiti senza chiedermi il permesso solo perché è la casa di tuo figlio mi hai ricordato dopo 2 anni di sicurezze che non valgo un cazzo...
Grazie... Grazie x avermi ricordato che a questo mondo valgo meno di niente. Io che mi ero illusa di aver trovato una famiglia che mi accettasse x ciò che sono non x ciò che vogliono che sia... Mi sono illusa... Mi fa male..
Così ho deciso di non mangiare... Di sparire... Di contare finalmente x ciò che sono... Il niente ... E  di atto veramente bene come se non avessi mai fatto altro... Magari funziona... Magari le persone inizieranno a trattarmi con sincerità e schiettezza come io tratto tutti...
Magari

Sole, mare e ottimismo

Oggi sono al mare... Almeno non penso a nulla o almeno a niente che mi turbi.. Già perché al mare ci sono venuta tante volte da quando ero piccola ma solo ora non mi sento sola. Ripensare a quelle lunghe giornate interminabili dove era vietato anche farsi degli amici per la loro ossessione di essere osservati e giudicati ...in isolamento in mezzo a tanta gente. Senza poter chiedere la compagnia di quello che dovrebbe essere l azione spontanea di un genitore...( i castelli di sabbia rovinano l abbronzatura!)  le ore passate in uno stabilimento balneare sterile, su una sdraio sterile dove il minimo granello di sabbia  scompone gli animi più intrepidi....ora invece "sudicia" di sabbia bagnata mi crogiolo come un animale al sole coi miei angeli facendo castelli e buche e godendo di ogni inopportuno granello di sabbia mi godo il sole e il mare e i commenti delle persone con disinvoltura pensando alla vita grigia e sterile di quegli stolti come si pensa alle disgrazie altri